Ultime Notizie
logo lavorare all'estero

Lavorare all'Estero • Notizie

Notizie, informazioni utili ed offerte di lavoro all'estero

Vivere e lavorare a Melbourne

Per il terzo anno consecutivo Melbourne è risultata la città più vivibile al mondo. Tra i punti di forza, anche per la sua economia, vi è il suo avanzatissimo sistema di infrastrutture

Ancora una volta, ed è la terza consecutivamente, Melbourne è risultata la città più vivibile al mondo. A stabilirlo è una classifica fatta dal’Economist Intelligence Unit. Questa graduatoria è stilata in base ad alcuni parametri e prende in considerazione, ogni anni, ben 140 città sparse per il mondo. Le categorie considerate per stabilire la qualità della vita sono stabilità, sanità, cultura e ambiente, istruzione e infrastrutture. Ed è proprio nella sanità, nell’istruzione e nelle infrastrutture che la città australiana ha ricevuto il punteggio massimo.

E non è difficile capire quanto il sistema infrastrutturale di una città ne determini e ne stimoli lo sviluppo economico. A partire dal suo aeroporto che, solo per quanto riguarda il traffico interno, muove oltre 26 milioni di passeggeri e resta uno dei più importanti del paese in termini commerciali. Punto di forza di questo aeroporto è la sua posizione strategica rispetto alle maggiori destinazioni asiatiche come Singapore, Bangkok, Hong Kong e Tokyo.

Anche il porto di Melbourne riveste un’importanza fondamentale nell’economia cittadina, essendo uno dei più importanti al mondo dal punto di vista della movimentazione di container. Ma un aeroporto e un porto così importanti saarebbero cattedrali nel deserto se non fossero supportati da un ottimo sistema viario: e Melbourne primeggia anche in questo, grazie soprattutto agli ingenti investimenti; come il grandioso Regional Link Project, il più grande progetto infrastrutturale di tutta l’Australia. Per avere notizie dettagliate sull’economia della città vi consigliamo di consultare il sito Why Melbourne. Ma vivere e lavorare a Melbourne significa muoversi in una città che, nel 2012, ha visto crescere enormemente la sua economia, trainando con sé quella dell’intero stato di Victoria. Ma basti pensare che la sola Melbourne contribuisce per il 5% all’intera economia nazionale. Notizie dettagliate le trovate sul sito City of Melbourne.

Ma non finisce qui, per quanto riguarda la competitività della città e la sua capacità attrattiva di business. Melbourne, insieme a Singapore e Abu Dhabi, è risultata anche la città che investe di più nei così detti “progetti verdi”. È quanto emerge da uno studio effettuato su trenta città per valutare quanto investono sull’ecosostenibilità. E vista la qualità della vita nella città australiana sembra proprio (ma non c’era bisogno di conferme) che investire nel green sia un’ottima strategia economica oltre che una cosa positiva per l’ambiente. Si pensa infatti che questo programma di investimenti abbia notevoli ricadute occuppazionali ora e nel futuro.

Articolo visualizzato 1.486 volte
Condividi questa notizia con i tuoi amici