Ultime Notizie
logo lavorare all'estero

Lavorare all'Estero • Notizie

Notizie, informazioni utili ed offerte di lavoro all'estero

Stages al Consiglio d’Europa

Stages al Consiglio d'Europa: un'occasione per giovani laureati e laureandi per dare un sapore internazionale al loro percorso formativo-professionale. lavorareallestero.it segnala questa opportunità e il sito a cui mandare la candidatura

consiglio europaUno stage al Consiglio d’Europa, sebbene non retribuito, può essere un’occasione per arricchire il proprio curriculum e avere più possibilità di trovare un lavoro all’estero. In ogni caso riteniamo possa essere un’occasione da non perdere per iniziare ad avere uno sguardo internazionale.

È quanto è possibile fare attraverso un percorso di formazione e lavoro rivolto a laureati e laureandi. Ci si può candidare fino al 30 aprile 2013. Tra i requisiti indispensabili c’è la conoscenza ad un ottimo livello o della lingua inglese o della lingua francese. La conoscenza di un’altra lingua è ovviamente considerato preferenziale,

In cosa consiste l’attività? Gli stagisti dovranno occuparsi di raccogliere informazioni, preparare documenti, fare ricerche e preparare materiale che serve per gli incontri del personale del Consiglio d’Europa. Questi giovani, oltre a partecipare alle attività del Consiglio avranno l’occasione di partecipare ad alcuni meeting del Parlamento Europeo. La sede sarà prevalentemente Strasburgo ma per qualcuno potrà essere Lisbona o Budapest. Per questa sessione di stage i posti a disposizione sono ottanta e il tirocinio si svolgerà tra il 9 settembre 2013 per finire il 31 gennaio 2014. Le domande possono e devono essere presentate solo on line al sito del Consiglio d’Europa al link www.coe.int/t/jobs/traineeship

Ma cos’è il consiglio d’Europa? È un’organizzazione internazionale che ha come mission la promozione dei diritti dell’uomo e di altri problemi sociali del continente europeo. Il Consiglio d’Europa ha avuto un ruolo importante nella gestione della transizione politica e sociale dei paesi dell’est dopo la caduta dei regimi comunisti.

Nel 1993 il Consiglio d’Europa ha avuto un nuovo mandato politico che ne ha fatto il garante della sicurezza democratica.

Raccomandiamo di prendere in considerazione un’opportunità come questa anche se si tratta di un tirocinio: intanto è comunque l’occasione di andare all’estero per qualche mese imparando una serie di lavori che possono essere utili per ulteriori esperienze professionali. Dare alla propria formazione un respiro internazionale è ormai un requisito minimo per lavorare all’estero.

Articolo visualizzato 125 volte
Condividi questa notizia con i tuoi amici

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *