Ultime Notizie
logo lavorare all'estero

Lavorare all'Estero • Notizie

Notizie, informazioni utili ed offerte di lavoro all'estero

Progetto YfEj Il tuo primo lavoro EURES

Compie un anno questo interessantissimo e utile progetto che mette in contatto domanda e offerta di lavoro: tanti giovani e tante aziende europee possono incontrarsi grazie a questa iniziativa che può essere definita una sorta di "mobilità lavorativa personalizzata"

progetto YfEjNe avete mai sentito parlare? Il progetto YfEj nasce circa un anno fa con lo scopo di creare una sorta di mobilità lavorativa individuale e personalizzata.  Un progetto articolato che dovrebbe aiutare i giovani (attraverso l’incontro tra domanda e offerta) a trovare un lavoro all’interno della Comunità Europea.

Il progetto si avvale anche di un sostegno economico che può prendere la forma di finanziamenti a corsi di lingue, spese sostenute per spostarsi a sostenere un colloquio, ma anche finanziamenti alle piccole e medie imprese che hanno investito soldi nella formazione dei giovani appena assunti.

Questa è una delle tante iniziative messe in campo da EURES per aiutare i giovani a trovare un lavoro all’estero, ma anche per offrire un servizio alle aziende che stanno cercando alcuni profili professionali.

Sul sito dell’EURES, nella pagina dedicata a questo servizio, è possibile leggere le testimonianze di alcuni ragazzi che, grazie a questo progetto YfEj hanno avuto la possibilità di cambiare paese e di vivere un’esperienza formativa e interessante, non solo dal punto di vista professionale ma umano in genere. È il caso di Jesus Fraile, laureato in elettronica in Spagna e che ora lavora con la HOB in Germania.

Ma molte sono anche le aziende che, grazie a questo servizio, sono riuscite a ricevere interessanti candidature per poter soddisfare le esigenze organizzative dell’azienda stessa. Come la società di software LIB-IT DMS che, grazie ad EUREs, ha trovato due esperti informatici, uno spagnolo e l’altro bulgaro.

Dal punto di vista delle aziende uno dei punti di forza di questo servizio è rappresentato proprio dal sostegno che esso offre per pagare i corsi di lingue indispensabili per poter lavorare in un paese estero. Sempre nella sezione dedicata a questo servizio potrete leggere la testimonianza di un imprenditore che, grazie a ciò, ha assunto due collaboratori molto validi e che hanno potuto studiare ogni giorno il tedesco.

Consigliamo di dare un’occhiata al sito dell’EURES e di cercare informazioni su questo progetto e su come e dove mandare il proprio curriculum.

Articolo visualizzato 190 volte
Condividi questa notizia con i tuoi amici