Ultime Notizie
logo lavorare all'estero

Lavorare all'Estero • Notizie

Notizie, informazioni utili ed offerte di lavoro all'estero

Nuova Zelanda: c’è un villaggio in cui offrono case e terreni per attirare lavoratori

In Nuova Zelanda c'è un villaggio in cui offrono case e terreni per attirare lavoratori. E sono già arrivate 5000 offerte da tutto il mondo

baia nuova zelanda
A chi tutto e a chi niente

Siamo a Kaitangata un villaggio della Nuova Zelanda. E qui, per risolvere il problema della mancanza di personale nella maggiore industria del luogo, quella casearia, offrono case e terreni per attirare lavoratori. Siamo nella lontana e fredda regione dell’Otago, nel sud del paese. E qui, ed è tutto vero, mancano ben 2000 lavoratori che vadano a ricoprire il fabbisogno di personale della filiera lattiero casearia.

Non è uno scherzo. In questo paese si è arrivati a pensare a dei succosi incentivi per cercare di attirare lavoratori. Visto che, nonostante il praticamente inesistente tasso di disoccupazione della zona, queste 2000 posizioni lavorative restano vacanti. Non si trovano lavoratori che vogliano lavorare nella filiera casearia e nell’industria del congelamento. E così si è pensato a qualcosa che potesse rendere appetibile venire a lavorare qui.

Case e terreni

L’idea messa in campo è quella di offrire terreni e case del valore di almeno 150mila euro. E la speranza così che qualcuno voglia venire a lavorare in questa cittadina. Per chi non sapesse per quale motivo si sia pensato ad una casa è bene dire che, attualmente, la Nuova Zelanda si dibatte con un mercato immobiliare in cui i prezzi stanno decisamente lievitando. Quindi l’offerta è davvero interessante. E le offerte sono arrivate numerose, oltre 5000, da ogni angolo del pianeta.

L’industria casearia qui hanno ormai un problema cronico di carenza di personale. Al punto tale che hanno dovuto, spesso, ridurre la loro produzione o cercare personale da città più o meno vicine. Ma ora i posti vacanti sono davvero tantissimi.

Un modo questo per tentare anche di ripopolare questa cittadina cercando di invogliare molti lavoratori a trasferirsi qui.

Se qualcuno volesse provare, perché no, a realizzare il suo sogno di cambiare vita dall’altra parte del mondo, può scrivere a Bryan Cadogan, sindaco di Clutha, il distretto a cui apparitene la cittadina di Kaitangata, tramite il suo profilo facebook www.facebook.com/Re-elect-Bryan-Cadogan-for-Clutha-District-Mayor

Articolo visualizzato 2.571 volte
Condividi questa notizia con i tuoi amici

(3) Commenti

  1. Salve sono un ragazzo di 27 anni. Ho bisogno di lavorare di qualsiasi lovoro. Faccio il pizzaiolo pero ho fatto anche altri lavori tipo giardiniere ho lavorato in fabbrica. E biancchino..

  2. salve mi chiamo stefano e sono un ragazzo italiano sarei interessato a lavorare nell’isola della nuova zelanda io vivo attualmente in sardegna che si trova in italia sarei disposto a trasferirmi io ho una famiglia purtroppo non parlo inglese ma io imparo molto rapidamente come lavori ho lavorato nel campo edilizio nel settore agricolo e pastorale nel settore automobilistico . non ho nessun diploma o solo la licenza media ma so fare molti lavori pur no avendo nessun diploma ed qualifiche il motivo e che non son stato assicurato per motivi di costi assicurativi. ho un età di 36 anni compiuti ,. io sono un gran lavoratore e ho voglia di lavorare davvero . attendo una risposta da parte vostra sia positivi o negativi cordiali saluti .stefano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *