Ultime Notizie
logo lavorare all'estero

Lavorare all'Estero • Notizie

Notizie, informazioni utili ed offerte di lavoro all'estero

Le professioni al top negli Stati Uniti

Una delle chiavi di lettura più interessanti per capire come si muove il mondo è analizzare come cambiano le professioni. Quali sono le più richieste in un mercato di importanza mondiale come quello degli Stati Uniti?

Il mondo cambia e, con esso, cambiano inevitabilmente le professioni. Mestieri nuovi, alcuni nuovissimi o, se già esistenti, destinati inevitabilmente ad arricchirsi di competenze e sfumature. È tenendo conto di mutamenti socio-economici che la società Careercast ha fatto uno studio e stilato una classifica di quelle che saranno le professioni maggiormente richieste negli USA in un futuro neanche tanto lontano. Anzi, alcune di queste sono già tra le più richieste e meglio pagate dal mercato del lavoro statunitense.

Quali professioni ci saranno ai primi posti? Questa forse non è una sorpresa ma qualcosa che delinea una tendenza già cominciata: troviamo infatti il software engineer, il computer system analyst e l’online advertising manager. Quest’ultima figura è forse quella destinata ad una crescita più sostenuta. Il mondo della pubblicità sulla rete sta facendo registrare risultati interessanti per gli inserzionisti che trovano nel web la possibilità di campagne pubblicitarie molto più targettizzate e quindi, presumibilmente più efficaci. Questa figura professionale si occupa proprio di pubblicità.

In posizioni alte di questa classifica quelle legate al benessere e alla salute come i dentisti e quelli che, in ambito psicologico, si occupano di terapia occupazionale. Un notevole incremento ci si aspetta dalle professioni legate alle energie alternative legate alla tutela ambientale e, in particolare, quelle legate alla progettazione e alla tecnologia legata all’energia solare.

chicago

Una figura nuova, segno dei tempi e di una maggiore sensibilità è il consulente ecologico. Cosa fa? Praticamente è colui che da consulenza sulla raccolta differenziata dei rifiuti e recupero degli stessi anche a livello aziendale, oltre all’organizzazione delle attività produttive affinché abbiano un sempre minore impatto ambientale.

In crescita anche le professioni come il manager delle risorse umane: cambiano le organizzazioni aziendali, cambiano le figure professionali e chi si occupa di hr avrà sempre più il delicato ruolo di interfaccia per calibrare le esigenze dell’azienda con quelle delle risorse umane: risultato, chi si occupa di hr diventerà sempre più strategico nell’ottica della competitività aziendale.

Sempre più richiesti i community manager anche per il sempre più ampio uso dei social media fatti dalle aziende. Nell’ottica di un rapporto sempre più one-to-one con i propri clienti, le aziende vedono in questa figura colui che, attraverso l’uso strategico dei social network, riesce a fornire dati sempre più precisi e approfonditi sui potenziali clienti, dando così supporto al settore marketing.

Articolo visualizzato 3.671 volte
Condividi questa notizia con i tuoi amici

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *