Ultime Notizie
logo lavorare all'estero

Lavorare all'Estero • Notizie

Notizie, informazioni utili ed offerte di lavoro all'estero

Lavoro estivo per 500 giovani

È il CEFO a dare questa opportunità a 500 giovani per lavorare nel corso della stagione estiva 2015

laureati italiani

Una bella occasione
È adesso che bisogna iniziare a pensare a cosa fare se si vuole provare un’esperienza di lavoro stagionale estivo. Ora l’opportunità c’è ed è lavoro per 500 giovani. Ad offrirlo il CEFO cioè il Centro Europeo Formazione Orientamento che ha dato il via ad un nuovo programma di selezioni per lavorare in molti centri vacanze, non solo in Italia ma, soprattutto, all’estero.

Che cos’è il CEFO
Che cos’è il CEFO, questa organizzazione che, grazie al suo impegno, sta per dare lavoro a 500 giovani? Si tratta di un’associazione operativa dal 2008 a Roma. Il suo scopo è stato, fin dall’inizio, quello di offrire servizi legati alla formazione e all’orientamento per aiutare a scoprire e valutare le varie opportunità lavorative in Europa. Attività e iniziative organizzate dalla UE e che comprendono anche programmi di volontariato o borse di studio, corsi, convegni e workshop.

Lavoro estivo
Nell’ambito di una delle sue attività il CEFO questa volta apre le selezioni per lavoro per 500 giovani per la prossima stagione estiva. Si tratta infatti di trovare 500 accompagnatori e animatori che lavoreranno in diversi centri vacanze anche all’estero. I profili cercati sono vari e comprendono anche medici e istruttori sportivi. Ma la ricerca è vastissima se si pensa che le professioni richieste sono circa 60. Il periodo di lavoro sarà, orientativamente, tra giugno e luglio. CEFO prevede, oltre alle selezioni, un corso formativo per coloro che saranno scelti e il rilascio di un attestato ufficiale.

Chi può partecipare
Questa bella opportunità di lavoro per 500 giovani è aperta a coloro i quali possiedono alcuni requisiti. Segnaliamone alcuni:
– età minima se si vuole lavorare all’estero 23 anni
– diploma di scuola secondaria
– una disponibilità di tempo che non può essere inferiore alle due settimane.

Questi sono i requisiti minimi. Ma ci sono anche elementi che saranno considerati come preferenziali per le selezioni, come:
– laurea
– conoscenza di una o più lingue straniere
– precedenti esperienze lavorative all’estero
– eventuali esperienze nel settore

Le figure lavorative richieste sono, ovviamente, quelle di animatori e accompagnatori ma, lo ricordiamo, le opportunità ci sono anche per istruttori, infermieri, medici e assistenti per persone portatrici di handicap.

Chiunque fosse interessato a questa opportunità di lavoro può inviare un cv a cefo@email.it e consultare il sito www.cefo.it.

Articolo visualizzato 2.976 volte
Condividi questa notizia con i tuoi amici

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *