Ultime Notizie
logo lavorare all'estero

Lavorare all'Estero • Notizie

Notizie, informazioni utili ed offerte di lavoro all'estero

Lavorare nelle Forze Armate australiane

Mentre le Forze Armate italiane riducono personale e concorsi, le Forze Armate australiane cercano personale e lo cercano all'estero. Una particolare e interessante opportunità lavorativa per chi ha esperienza nel campo militare. Scopri di cosa si tratta

Per qualcuno potrebbe essere la soluzione. Mentre nel nostro paese i tagli alla spesa pubblica stanno decimando i posti nelle Forze Armate nonché riducendo il numero di concorsi pubblici per accedervi (di fatto rendendo quasi pari a zero le speranze di un futuro professionale militare per molti giovani) ecco una notizia che a qualcuno potrebbe interessare: c’è la possibilità di lavorare nelle Forze Armate australiane. Avete letto bene: l’Australian Defence Force è in cerca di candidati stranieri per poter vedere ricoperte posizioni che, attualmente, non riescono ad essere ricoperte da personale australiano.

L’offerta si rivolge a personale militare straniero, di età non superiore ai 50 anni e riguarda la Marina, l’Esercito e l’Aviazione australiani e prevede l’inserimento di diverse posizioni professionali sia militari (marinai, piloti e altro) sia tecnici, ingegneri e medici. Le informazioni dettagliate su questa particolare opportunità lavorativa si trovano sul sito web dell’Australian Defence Force.

Le candidature devono essere inviate all’OLTS cioè l’Oversear Lateral Transfer Scheme spedendo un curriculum molto dettagliato in cui, requisito essenziale, è avere esperienza nel campo militare: anzi, nello specifico possono candidarsi coloro che sono attualmente in servizio in una Forza Militare straniera o che lo abbiano fatto al massimo fino a tre anni fa. Ovviamente è richiesta la lingua inglese almeno a livello vocational, ottenibile sostenendo un esame internazionale chiamato IELTS, con un punteggio non inferiore a 5 in tutte le parti che compongono l’esame stesso. Inoltre si potrà partecipare alle selezioni dopo aver ottenuto quella che viene chiamata permanent residence.

Per quanto riguarda l’Esercito purtroppo le selezioni sono già concluse, però si può già inviare il curriculum per l’anno prossimo per accedere al servizio del 2015; per la Marina e per l’Aviazione invece, c’è tempo fino a fine luglio. Se la risposta al proprio curriculum è positiva, gli aspiranti riceveranno quello che viene chiamato “application pack” che dovrà essere compilato e completato per poter sostenere i colloqui previsti.

Articolo visualizzato 11.001 volte
Condividi questa notizia con i tuoi amici