Ultime Notizie
logo lavorare all'estero

Lavorare all'Estero • Notizie

Notizie, informazioni utili ed offerte di lavoro all'estero

Lavorare in Cina

Ormai non più economia emergente ma emersa" a tutti gli effetti. Grandi cambiamenti sono in corso nell'economia di questo paese che, secondo molti previsioni, diverrà leader finanziario mondiale

La Cina è vicina? A parte questo classico gioco di parole lavorareallestero.it non può trascurare una panoramica del mondo del lavoro in Cina e della sua economia. Abituati da un po’ a sentire parlare di questo paese come uno di quelli dall’economia emergente ci chiediamo se questo termine sia ancora corretto per definire il paese dell’estremo oriente.

Molte sono le considerazioni che si possono fare anche attraverso alcune autorevoli fonti come il Sole 24 ORE. Da questa importante testata veniamo a conoscere alcuni dati significativi sulla situazione occupazionale della Cina. Secondo il giornale economico negli ultimi dieci anni in Cina si è registrato un aumento di posti di lavoro pari a oltre 80 milioni di unità pur restando, per gli imprenditori, la difficoltà di reperire personale qualificato e specializzato. C’è quindi fame di laureati e di lavoratori di alto livello. Secondo dati ufficiali oltre 6 milioni di laureati potrebbero essere assorbiti nel mercato del lavoro in meno di un anno.

Ma i cambiamenti nello scenario economico cinese e, conseguentemente, nel mondo del lavoro, potrebbero non finire qui. Un interessante articolo di FINANZA.COM mette in luce come, nel prossimo futuro, la Cina potrebbe diventare il centro del mercato finanziario mondiale e le figure professionali legate a questo settore ne saranno sicuramente coinvolte. Quindi ad un lungo periodo in cui si è avuto un incremento della produzione industriale aiutato dalla delocalizzazione delle imprese occidentali, potrebbe seguirne uno in cui sarà la finanza a crescere esponenzialmente. Tra i tanti cambiamenti strutturali a far diminuire la competitività della Cina dal punto di vista della produzione vi è un costo del lavoro non più così conveniente. E non stiamo dando giudizi di valore che ci farebbero entrare in considerazioni sociologiche che non possiamo fare ora.

cina

Quali sono i due fattori che, principalmente, contribuiranno a questa nuova posizione della Cina? Sostanzialmente un aumento della ricchezza che ha visto, non senza scompensi, la nascita di una nuova classe media e un improvviso incremento di ricchi milionari e una progressiva uscita di molte società cinesi dalla Borsa americana per rientrare in quelle asiatiche; anche perché la Cina si sta sempre più aprendo agli investimenti che arrivano da fuori.

E venendo a quello che maggiormente ci interessa, è capire le possibilità che si possono creare per lavorare e fare business con la Cina per quanto riguarda lavoratori e imprenditori italiani. E crescendo i rapporti commerciali tra Italia e Cina crescono anche le possibilità per manager italiani. Le aziende hanno infatti bisogno di figure legate al marketing e all’ambito legale per incrementare questi affari. Settore elettromeccanico, chimico, tessile e, ora, anche quello del lusso, sono quelli per cui si prevede un incremento maggiore.

Come muoversi per trovare lavoro in Cina? A parte le società di selezione, utili possono essere le fiere internazionali e il ricorso a istituzioni ufficiali come la Fondazione Italia Cina. La dinamica del lavoro cinese non è semplicissima da interpretare per un occidentale e quindi l’aiuto di un’istituzione come questa può essere un sostegno importante. Ma è importante ricordare che, sia come imprenditori sia come manager bisogna avere una profonda e altamente qualificata conoscenza del mercato cinese per poter pensare di entrarci. I manager e i professionisti che fossero interessati a lavorare in Cina possono, per esempio, inviare il loro curriculum al sito www.italychina-jobs.org

Articolo visualizzato 165 volte
Condividi questa notizia con i tuoi amici

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *