Ultime Notizie
logo lavorare all'estero

Lavorare all'Estero • Notizie

Notizie, informazioni utili ed offerte di lavoro all'estero

Lavorare all’estero: esperienza e necessità

I dati sulla "nuova emigrazione italiana" sembrano parlare di una vera e propria diaspora di lavoratori italiani verso l'estero. E l'Europa diventa sempre più quasi un unico mercato lavorativo. Per questo è nato e continua la sua attività Eures. Come può aiutare la mobilità lavorativa?

Se è innegabile che la mobilità sia qualcosa di sicuramente positivo è altrettanto innegabile che ormai sia quasi una necessità. Se fino a pochi anni fa la decisione di lavorare all’estero poteva basarsi su motivazioni legate alla volontà di arricchire il proprio curriculum, negli ultimi anni questa decisione, per moltissime persone, sembra essere diventata una scelta obbligata. In ogni caso, crisi o non crisi, l’attitudine a spostarsi è qualcosa che sta diventando meno estraneo alla cultura europea; negli Stati Uniti le cose sono molto diverse, con l’attitudine a trasferirsi più e più volte vissuta come la normalità. Oggi è innegabile che, soprattutto in Italia, lavorare all’estero sembra quasi un obbligo più che una libera scelta. professioniti qualificati, lavoratori generici, giovani e meno giovani: un’aspirazione trasversale che ormai coinvolge sempre più connazionali.

Comunque è per coordinare e aiutare la mobilità lavorativa all’interno dei paesi della Comunità Europea che nasce una cosa ormai imprescindibile ma non da tutti usata: il curriculum in formato standard, da utilizzare proprio per cercare lavoro nei paesi della comunità. Questo curriculum che, lo ripetiamo deve essere usato, nasce dall’esigenza di uniformare le modalità di presentazione delle competenze lavorative. Ma non solo: questo tipo di curriculum è stato fatto per consentire ai candidati di mettere in risalto esperienze di qualunque tipo, fatte nei più disparati ambiti e non solo in quelli lavorativi. Per questo bisogna prendere l’abitudine di utilizzarlo quando si pensa di mandare un curriculum ad un’azienda europea. Il modello di questo curriculum è scaricabile dalla rete.

chicago

Un utilissimo strumento per orientarsi e avere almeno informazioni sul mercato del lavoro europeo e l’Eures cioè l’European Employment Services: un vero e proprio network che lavora con la sinergia della Commissione Europea e i diversi servizi pubblici per l’impiego presenti nei paesi appartenenti allo spazio economico europeo. Tra i servizi offerti vi sono consulenze e informazioni sulle possibilità lavorative presenti nella loro banca dati, su alcune dinamiche lavorative specifiche di un paese e sulle eventuali pratiche burocratiche da compiere. Essendo un organismo nato anche per la volontà della Commissione Europea può almeno assicurare la trasparenza delle informazioni presenti sul suo sito. Rappresenta sicuramente una fonte informativa utilissima e attendibile proprio per il suo carattere praticamente istituzionale. Eures offre anche servizi personalizzati tramite la possibilità di fissare degli appuntamenti con loro consulenti.

Articolo visualizzato 65 volte
Condividi questa notizia con i tuoi amici

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *