Ultime Notizie
logo lavorare all'estero

Lavorare all'Estero • Notizie

Notizie, informazioni utili ed offerte di lavoro all'estero

Lavorare alla FAO

Non mancano le posizioni aperte alla FAO, sia per professionisti sia per tirocinanti. Vediamo insieme cosa fare per entrare in questa prestigiosa organizzazione

Un pò di storia
Lavorare alla FAO è l’ambizione di molti, soprattutto giovani, per i quali questa può essere l’occasione per iniziare una carriera di stampo internazionale. La FAO, Organizzazione per l’Alimentazione e l’Agricoltura, nasce nel 1945 e nel 1951 trasferisce la sua sede proprio in Italia. Quando si parla di FAO probabilmente si parla di una delle più note organizzazioni operanti all’interno delle Nazioni Unite. Il suo campo d’azione è quella della promozione della sicurezza alimentare nonché dello sviluppo dell’agricoltura: due pilastri dello sviluppo umano. Il suo lavoro consiste principalmente nel dare tutta l’assistenza tecnica legata agli argomenti che abbiamo citato. Lavorare alla FAO significa entrare in un’organizzazione presente in 130 paesi che conta sulla collaborazione di oltre 1800 professionisti in organico più oltre 1700 collaboratori esterni o di supporto.

Una bella occasione
Sono molti i giovani che, ogni anno, hanno la possibilità di iniziare una collaborazione con la FAO grazie, soprattutto, ai numerosi tirocini che l’organizzazione svolge sia a Roma sia all’estero rivolti a studenti universitari e laureati. Alcuni di questi tirocini sono a Roma perché, come abbiamo spiegato, la sede centrale dell’organizzazione è ora in Italia e non più a Washington. I tirocini sono, ovviamente, rivolti a laureati e studenti universitari che abbiano completato o stiano completando un percorso di studi comunque inerente a quelli che sono i rami di intervento della FAO stessa. Tra i requisiti per poter partecipare a questi tirocini, oltre agli studi, vi è la conoscenza delle lingue straniere: requisito indispensabili in vista di una carriera internazionale. Le lingue richieste sono principalmente il francese, l’inglese e lo spagnolo. Titolo preferenziale è poi la conoscenza di una lingua a scelta tra russo, cinese e arabo. I tirocini FAO hanno una durata che può andare dai tre ai sei mesi e prevedono una retribuzione di circa 700 dollari al mese.

Lavorare alla FAO

Ma la FAO cerca regolarmente anche professionisti che entrino stabilmente in organico. Alcune tra le figure professionali richieste proprio in questo momento ci sono:
– Senior Economist
– Senior Evaluation Officer
– Team Leader
– Senior Food Security
– Senior Fishery Industry Officer
Candidature

Per chi fosse interessato a lavorare alla FAO o a partecipare ai tirocini è necessario consultare il sito dell’Organizzazione. Per i tirocini è indispensabile registrarsi nello specifico form per creare un profilo. Successivamente bisogna mandare la propria candidatura, accompagnata da una lettera di presentazione, dopo aver selezionato IRC2330 Call for Interest Internship Programme. Per prendere visione delle posizioni professionali aperte attualmente, accedere alla sezione “carriere” sempre presente sul sito della FAO.

Articolo visualizzato 4.510 volte
Condividi questa notizia con i tuoi amici

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *