Ultime Notizie
logo lavorare all'estero

Lavorare all'Estero • Notizie

Notizie, informazioni utili ed offerte di lavoro all'estero

Lavorare al GMCVB di Miami

Il turismo in questa città sta facendo registrare numeri da capogiro. E gli impatti occupazionali si fanno sentire. Lavorare al GMCVB di Miami potrebbe essere una bella occasione

Cos’è?

Vi piacerebbe lavorare al GMCVB di Miami? Intanto vediamo cos’è. Si tratta del Greater Miami Convention & Visitors Bureau. È un’organizzazione no profit che si occupa di marketing turistico e di promozione della città. Tale organizzazione è un mix di pubblico e privato che si avvale della partnership di oltre mille imprese private e di istituzioni governative quali City of Miami Beach, Miami-Dade o City of Miami and the Village of Bal Harbour. La sua importanza ne fa un’organizzazione che si avvale della collaborazione delle più diverse figure professionali. Lavorare alla GMCVB vuol dire lavorare per quello che, forse, è l’attore principale per l’industria turistica di Miami.

Numeri da record

La GMCVB è, sicuramente, uno dei protagonisti dei numeri da record che Miami sta facendo registrare in ambito turistico, con tutte le positive ricadute occupazionali. Gli ultimi dati completi (in attesa di quelli relativi alla fine del 2016) sono quelli dello scorso anno. Ebbene nel 2015 Miami ha avuto ben 15,5 milioni di visitatori. La forza della città è la sua capacità di offrire un insieme di esperienze che vanno dal divertimento allo sport, dalla gastronomia alla cultura.

I dati sono stati diffusi proprio dalla GMCVB che se ne dichiara, giustamente, orgogliosa visto che buona parte di questi numeri sono dovuti proprio alle numerose campagne pubblicitarie che l’organizzazione studia e attua per promuovere Miami. Torniamo ai numeri: Miami, nel 2015, ha avuto un incremento di turisti pari al 6,4% che, tradotto in presenze, vuol dire un milione in più di turisti.

Alcune delle campagne di GMCVB

lavorare alla GMCVB di Miami vuol dire lavorare davvero in quello che è il motore dell’industria turistica della città. Molte sono le campagne pubblicitarie messe in campo da questa associazione come la famosa campagna “It’s so Miami” nata per aumentare il periodo di permanenza in città dei turisti. Generando, quindi, un impatto positivo dal punto di vista economico per tutta l’industria turistica.

Quali sono i maggiori clienti di Miami come meta turistica? New York, Brasile e Colombia. New York, da sola, genera un giro di affari di oltre 2,3 miliardi, e Brasile e Colombia sono quasi sullo stesso livello. Davvero da record il giro di soldi generato, complessivamente, da tutti i pernottamenti: stiamo parlando di quasi 25 miliardi. E, ancora più interessante, il fatto che tale cifra abbia comportato la creazione di oltre 136mila nuove figure professionali impiegate nel settore turistico e alberghiero. Avete letto bene: 136mila nuove figure professionali in un solo anno.

Il lavoro della GMCVB sta dando continuamente nuovi frutti, arrivando anche a far sentire la sua influenza pubblicitaria in Europa, mercato da cui si è avuto un incremento di quasi il 6% in termini di turisti che hanno scelto Miami. E tutto questo dinamismo, destinato a crescere ulteriormente, si presume porterà nuovi posti di lavoro in tutto il comparto se si pensa a quanto stia aumentando il lavoro anche all’Aeroporto Internazionale di Miami che, proprio grazie alla GMCVB, sta aumentando la collaborazione con le diverse amministrazioni cittadine. Grazie a questo si è avuto un aumento del 7,2% nel numero di presenze provenienti da Asia, Medio Oriente e Australia.

E, grazie a questo lavoro massiccio di pubblicità e formazione del personale, il 98% dei turisti si è dichiarato soddisfatto della propria vacanza a Miami e ben il 92% dichiara di volervi tornare. Sono numeri che la dicono lunga non solo su come lavori la GMCVB ma anche su quanto sia in crescita il potenziale occupazionale nel turismo che la città offre.

Per avere informazioni su opportunità di lavoro o per inviare il curriculum alla GMCVB scrivere alla mail wabmaster@gmcvb.com

Articolo visualizzato 2.242 volte
Condividi questa notizia con i tuoi amici

(2) Commenti

  1. Salve io sono parrucchiere donna professionista, mi piacerebbe avere l’opportunità di lavorare a Miami ,sono stato anche nelle vendite ,dove ho avuto buona esperienza lavorativa, sono solare e dinamico mi piace vivere nuove esperienze ,cerco nuovi stimoli, in inglese me la cavo, quindi se qualcuno è interessato, anke via skipe, lascio mia email: salvatoretrotta5@virgilio.it

  2. Che dire,ho 23 anni ,scritto al collocamento all’età di 17 mai chiamato,ho iniziato a lavorare all’età di 15 anni in questo settore,esperienza ne ho,su decoroazioni mi reputo un bravissimo imbianchino dinamico,pulito,gioiso,volenteroso alle nuove idee,e opportunità, non cerco l’oro, ma in lavoro stabile,possibilmente fuori dall’Italia!, e sono anche aiuto cuoco e pasticcere!se qualcuno e possa essere interessato alla mia figura,sarei felice, 3289830968 :electroivan92@live.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *