Ultime Notizie
logo lavorare all'estero

Lavorare all'Estero • Notizie

Notizie, informazioni utili ed offerte di lavoro all'estero

La Polonia cerca professionisti per realizzare videogiochi

La Polonia cerca professionisti per realizzare videogiochi. Questo perché il paese è al top in questo settore

Una sorpresa

La notizia rappresenta forse una sorpresa, ma è proprio così. La Polonia cerca professionisti per realizzare videogiochi perché, in questo settore, il paese è al top della classifica mondiale. E, dal punto di vista della tecnologia, si piazza saldamente al terzo posto dietro USA e Canada. Piano, piano, quasi in silenzio, la Polonia è diventata uno dei leader nella produzione mondiale di videogiochi.

Successi mondiali

Uno degli esempi più famosi? Il videogioco di The Witcher 3, che può vantare qualcosa come 10 milioni di vendite mondiale e una serie infinita di premi e riconoscimenti. Tra cui quelli dati dal giornale inglese The Guardian, dal Festival South by Southwest e dal prestigioso Game Awards USA. Ma anche con la produzione di Dyng Light la Polonia ottiene successi di vendite e di premi.

Una serie di riconoscimenti che parlano anche di un settore importante dal punto di vista economico e occupazionale. Un rapporto di settore ha messo in luce come siano attivi oltre 150 studi tecnologici che si occupano della realizzazione di videogame. E la cosa interessante è che oltre il 93% di essi ha detto di dover assumere altri professionisti del settore, esperti di informatica e di realizzazione di software specifici. Le previsioni sono ottime e prefigurano una ulteriore crescita in settori quali:
– produzioni mondiali
– giochi indipendenti
– mobile

Una scommessa

La scommessa, anche economica, sui videogame, nasce quasi come una sorta di “recupero del tempo perso”. Nel senso che, con la caduta del comunismo, molti piccoli appassionati e produttori, hanno pensato di mettere l’acceleratore a questo settore. E in poco più di 10 anni ci sono riusciti. Duro lavoro, passione, contatti giusti e il mondo dei videogame polacco si è fatto conoscere nel mondo. E ora la Polonia cerca professionisti per questa che non è più una nicchia economica, ma un importante giro d’affari e un altrettanto importante bacino occupazionale.

Certo poi ci sono i colpi di fortuna, come The Witcher. Il gioco nasce nel 2007, costola tecnologica della saga letteraria dello scrittore Andrzej Sapowski, amatissimo in patria per le saghe di stampo medievale e fantastico. A quel punto il videogioco è diventato un vero e proprio fenomeno cult per gli amanti del genere, non solo in Polonia ma in tutto il mondo.

I motivi di un successo

La Polonia è diventata un leader mondiale nella produzione di videogiochi, per una serie di motivi, tra cui:

  • Competitività
  • Prezzi più bassi
  • Maggiori guadagni
  • Reinvestimenti nella produzione

Una catena che, nella sua semplicità, sta sbaragliando i concorrenti americani e sta facendo dell’industria dei videogiochi polacca un leader e un buon bacino di occupazione professionale.

Le imprese più conosciute

Ci sono alcune imprese polacche del settore che, ormai, rappresentano una grossa fetta del mercato mondiale dei videogiochi. Imprese che crescono e che hanno bisogno di professionisti. Tra queste, le più conosciute sono:

  • CD Projekt
  • Techland
  • Vivid Games
  • 11 Bit Studios
  • Artifex Mundi
  • Bloober Team
  • Fuero Games
  • The Farm 51

E che questa industria sia importante per il paese lo dimostra il fatto che anche il governo ci sta investendo. Recentemente sono stati stanziati 26 milioni di euro proprio dal governo, per incentivare questa industria.

Articolo visualizzato 90 volte
Condividi questa notizia con i tuoi amici

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *