Ultime Notizie
logo lavorare all'estero

Lavorare all'Estero • Notizie

Notizie, informazioni utili ed offerte di lavoro all'estero

La Francia ama i medici italiani

La Francia ama i medici italiani. Sono considerati molto bravi e sono molto richiesti

dottori in francia
Deserti medici

Così li chiamano. E sono uno dei motivi per cui la Francia ama i medici italiani. Ma andiamo con ordine. Deserti medici è un’espressione che racconta di un grosso problema per il paese d’Oltralpe. Sono i numeri a dirlo: su una popolazione di quasi 70 milioni di abitanti, i medici sono solo 286mila. Troppo pochi. Soprattutto per alcune zone del paese in cui, per trovare un medico, inizia un vero e proprio calvario. In particolare nelle zone rurali e quelle del nord. Un problema di squilibrio dovuto al fatto che, la maggior parte dei medici privilegiano regioni con condizioni di vita migliori, sia climaticamente che economicamente parlando.

Le soluzioni

La situazione è talmente grave che il governo e la politica stanno pensando di adottare due soluzione in primis:
– abolire il numero chiuso
– levare la convenzione pubblica a quei medici che decidono di vivere nelle zone meglio coperte
– dare impulso alla cosidetta telemedicina

Ma questi provvedimenti richiedono tempo. E in alcune zone questo tempo non c’è. Allora c’è chi adotta soluzioni a più breve termine. Come quello di far arrivare medici dall’Italia. A cominciare questa tendenza è stato il sindaco di Thourotte, cittadina dell’Oise che ha già preso contatti con una cooperativa campana per “importare” medici dal nostro paese.

Non è forse un caso che tutto sia iniziato proprio lì, visto che questa cittadina ha una tradizione di immigrazione italiana. E, grazie a questo, proprio in questi giorni si stanno trasferendo lì alcuni medici italiani: quattro medici generici, un oftalmologo, un dermatologo e un ginecologo.

Il progetto è quello di costruire un edificio apposta per ospitare i loro studi. La fama dei medici italiani, in Francia, è davvero ottima. Bisogna solo affrontare una trafila burocratica un po’ lunga e sottoporsi ad un test di valutazione della conoscenza della lingua.

Vera campagna di reclutamento

La Francia ama i medici italiani al punto da avere dato vita ad una sorta di campagna di reclutamento. Protagoniste alcune società di ricerca di personale specializzate in campo medico che stanno inviando migliaia di mail a medici italiani per invogliarli ad andare in Francia. Anche usando metodi più da tour operator che da cacciatori di teste. E molto si gioca sugli stipendi. Un esempio quello relativo alla ricerca di un pediatra disposto a vivere a Laon, piccola cittadina non lontano da Parigi, per uno stipendio di circa 6000 euro mensili. Ma molte altre sono le offerte che propongono trasferimenti in Aquitania, nella Valle della Loira o nelle regioni del sud ovest. Oltre a quelle del nord, più disagiate dal punto di vista economico.

Articolo visualizzato 68 volte
Condividi questa notizia con i tuoi amici

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *