Ultime Notizie
logo lavorare all'estero

Lavorare all'Estero • Notizie

Notizie, informazioni utili ed offerte di lavoro all'estero

In ulteriore crescita il mercato del lavoro negli Emirati Arabi

I dati parlano chiaro: è in ulteriore crescita il mercato del lavoro negli Emirati Arabi

Strategia vincente

Negli ultimi anni, e anche in questi primi mesi del 2016, il mercato del lavoro negli Emirati Arabi è in ulteriore crescita. Si sta dimostrando sempre più vincente la strategia di quei paesi di diversificare la loro economia e di puntare su altri settori rispetto a quello del petrolio. Per questo motivo i prezzi in discesa dell’oro nero sembrano non avere scalfito le opportunità di lavoro che gli Emirati Arabi continua ad offrire. Molto dinamici si stanno dimostrando i settori legati all’innovazione e, ovviamente alle energie rinnovabili.

Crescita ovunque

Gli studi realizzati da molte società di selezione del personale hanno messo in luce come gli Emirati Arabi stiano continuamente facendo registrare significativi aumenti nelle offerte e opportunità di lavoro. Nel corso del 2015 (ultimo anno completo preso in considerazione) i dati parlano di una crescita media del tasso di occupazione del 16%. Un dato davvero impressionante se paragonato al mercato del lavoro europeo e anche americano.

Da analisi comparate risulta che industria e servizi sono i settori con maggiore forza occupazionale, seguiti da una fortissima domanda per quanto riguarda:
– professionisti software e hardware
– professionisti delle telecomunicazioni
– finanza
– business development

Sicuramente il settore al top è quello dell’IT anche per la trasversalità delle sue applicazioni. Questo settore ha fatto registrare una crescita del 23% nel 2015 rispetto all’anno precedente. E una crescita di questa entità, anno su anno, è davvero qualcosa di incredibile. Insomma l’IT è ormai il cuore della offerta di lavoro negli Emirati Arabi.

Settore sanitario

Questo è un altro dei settori in più rapida crescita negli Emirati Arabi. In questo comparto l’incremento dell’occupazione è stato del 21% grazie anche al ruolo trainante di Dubai, orami diventato un vero hub mondiale per quanto riguarda soprattutto la chirurgia estetica. Tanto che l’obiettivo generale di tutti gli emirati è quello, entro il 2020, di raggiungere il numero di mezzo milione di turisti solo per quanto riguarda il turismo sanitario. Con ulteriori positivi impatti sull’intero indotto occupazionale.

Come dicevamo all’inizio, grosso impulso all’occupazione arriva e arriverà dal settore delle energie rinnovabili e sostenibili. Una regione da sempre dipendente dal petrolio sta realizzando progetti che, entro il 2020, porteranno al 24% la percentuale di energia elettrica prodotta da energie pulite. Oltre a ciò il parco solare di Dubai, entro il 2030 produrrà 5000 megawatt di elettricità. E anche in questo caso è facile prevedere la crescita di posti di lavoro.

PMI

Le PMI del settore delle innovazioni è un altro dei punti di forza degli Emirati Arabi che, entro il 20121, progettano di far arrivare al 70% la percentuale di PIL prodotta proprio dalle PMI innovative. Programmi strutturali e fiscali stanno facendo in modo da far diventare, entro pochi anni, gli Emirati Arabi il vero hub mondiale per le start up tecnologiche.

Articolo visualizzato 259 volte
Condividi questa notizia con i tuoi amici

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *