Ultime Notizie
logo lavorare all'estero

Lavorare all'Estero • Notizie

Notizie, informazioni utili ed offerte di lavoro all'estero

Il momento d’oro della Repubblica Dominicana e come investire in questo paese

Continua il momento d’oro della Repubblica Dominicana con la costante crescita della sua economia

Un anno al top

Se ancora la maggior parte delle persone conosce la Repubblica Dominicana per le sue spiagge, in molti si stanno accorgendo che il suo momento d’oro ne sta facendo una location perfetta per molte imprese, anche italiane, che stanno capendo i vantaggi di investire in questo paese. Il 2017 è stato un anno importante per la Repubblica Dominicana per molti aspetti. In primis per aver dimostrato come due catastrofi, potenzialmente distruttive, abbiano in realtà fatto capire come il paese stia affrontando una crescita strutturale e non sporadica. Gli eventi che potevano mettere in ginocchio il paese sono stati i due uragani Maria e Irma e che, invece, non hanno impedito alla Repubblica Dominicana di crescere di un ulteriore 4,8%. E buone notizie anche per un indicatore come il PIL procapite che è arrivato a 17mila dollari.

Sebbene l’attuale presidente sia stato coinvolto in uno spiacevole scandalo legato alla corruzione, c’è da dire che il governo ha saputo introdurre alcune riforme che hanno rinforzato l’economia della Repubblica Dominicana rendendola più robusta e meno esposta a pericoli improvvisi. Molto forti gli incrementi, anche dal punto di vista degli investimenti, su quattro settori in particolare:

  • Agricoltura
  • Edilizia
  • Finanza
  • Turismo
Investimenti esteri

È questo forse il fiore all’occhiello e il motore del momento d’oro della Repubblica Dominicana: gli investimenti esteri diretti che, nel giro di un anno (fonte www.exportiamo.it) sono arrivati a 35,93 miliardi di dollari contro i 33,56 del 2016. E questi numeri vogliono dire molto su quanto la Repubblica Dominicana stia facendo crescere l’interesse degli investitori stranieri. Specchio di questa situazione positiva è anche l’aumento degli investimenti dominicani all’estero, sintomo di una economia che va rafforzandosi in termini numerici ma anche in termini di rapporti commerciali.

I passi più importanti

Tra i fattori che dimostrano come la crescita dell’economia dominicana sia strutturale e non casuale, vi è proprio il cambiamento dell’approccio internazionale del paese. Non secondario il suo riavvicinarsi ad un partner importantissimo come la Corea del Sud, paese che ha visto riaprire una sua ambasciata a Santo Domingo per implementare la collaborazione che si sta creando in due importanti settori:

  • Energetico
  • Turistico

Non secondaria la decisione, opportunistica certo ma utile al paese, di interrompere i rapporti con Taiwan per ingraziarsi la Cina che sta per diventare un partner economico importantissimo per la Repubblica Dominicana visto che si sta preparando a investire nel paese qualcosa come oltre 3 miliardi di dollari in progetti infrastrutturali. Con ricadute lavorative e occupazionali davvero considerevoli.

Buone prospettive anche per gli investitori e i professionisti italiani che lavorano nel settore energetico e in quello delle risorse agricole. In questi comparti infatti, dal febbraio 2017, grazie anche alla riapertura dell’ambasciata italiana a Santo Domingo, i due paesi stanno intensificando la collaborazione.

Come muoversi e come investire nel paese

E proprio in questo clima economico di implementazione degli scambi tra Italia e Repubblica Dominicana, moltissime PMI italiane stanno guardando con crescente interesse alla possibilità e opportunità di investire in quello che ormai, a tutti gli effetti, è considerato il gioiello dei Caraibi. I settori in cui gli investimenti sono particolarmente interessanti, come abbiamo detto, sono in particolare nel settore agricolo, in quello immobiliare e in quello del turismo con il suo indotto proprio nell’immobiliare. Ma per investire in questo paese è assolutamente consigliabile affidarsi a chi il paese lo conosce ne conosce bene le dinamiche commerciali e sociali. Per evitare di investire alla cieca o in maniera autonoma ma rischiosa, è opportuno avvalersi di professionisti che possano dare supporto in tutte le fasi dell’investimento.

Una delle società più accreditate in tal senso è www.dominicanainvestimenti.it partnership italo-dominicana il cui team è composto da professionisti di entrambi i paesi che sono in grado di offrire una vasta gamma di servizi di supporto a imprese e singoli investitori interessati a “sbarcare” sul mercato dominicano o, nello stesso tempo, creare collaborazioni con imprese locali. Avvocati, esperti di pratiche doganali, servizi di interpretariato, consulenza per la costituzione di società in Repubblica Dominicana, consulenza e affiancamento negli investimenti immobiliari o agricoli sono tutti i campi in cui questa impresa può aiutare ad entrare nel mercato dominicano. Aprire una società in Repubblica Dominicana non è complicato ma è necessario conoscere la normativa e capire quale tipologia di società è meglio aprire in base al business che si vuole intraprendere. Ecco perché è necessario avere una consulenza aziendale ma anche fiscale.

Articolo visualizzato 588 volte


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *