Ultime Notizie
logo lavorare all'estero

Lavorare all'Estero • Notizie

Notizie, informazioni utili ed offerte di lavoro all'estero

Fattori di competitività dei paesi dell’est

Quali sono i fattori di competitività dei paesi dell'est. Vediamo insieme alcuni indicatori della loro economia

Quadro generale

Parlare di fattori di competitività dei paesi dell’est vuol dire analizzare alcuni indicatori specifici. Questo per disegnare un quadro complessivo della situazione economica di alcuni paesi la cui economia, per certi aspetti, sta funzionando molto meglio rispetto a quella del resto d’Europa. Con importanti ricadute anche a livello occupazionale. I fattori presi in esame costituiscono quello che gli economisti chiamano “un paniere” di competitività. Tra questi:
– facilità di fare impresa
– corruzione percepita
– costo del lavoro

e altri

Facilità di fare impresa

Tra i fattori di competitività di un paese c’è sicuramente questo. La Banca Mondiale ha stilato a tal fine quello che viene chiamato Ease of Doing Business. Tale indice mette insieme una serie di elementi quali burocrazia, flessibilità del mercato del lavoro o tasse. I paesi considerati son ben 189 e, per quanto riguarda i paesi dell’est, i migliori sono risultati:
– Macedonia
– Estonia
– Lituania

risultati tra i primi 20 migliori paesi

Produttività

Per questo parametro invece è il World Economic Forum ad avere fatto una speciale classifica cioè la Global Competitiviness Index. Tale indice prende in esame 140 paesi e ne analizza alcuni fattori come infrastrutture, efficienza del mercato o istituzioni. In questo indice tra i primi posti ancora l’Estonia. A seguire:
– Repubblica Ceca
– Lituania.

Libertà economica

È questo un altro dei fattori di competitività di un paese e quindi uno dei fattori per stabilire la competitività dei paesi dell’est. La Heritage Foundation, insieme al quotidiano economico Wall Street Journnal, ha dato vita a quello che è chiamato l‘Index of Economic Freedom. Si tratta di un indice che comparando dieci diversi aspetti cerca di disegnare appunto la libertà economica:
– fisco
– diritto di proprietà
– libertà di investimenti
e altro

Ebbene, su 178 paesi presi in esame, l‘Estonia con la sua 9° posizione, si piazza ancora tra i migliori paesi dell’est. Molto bene ancora una volta la Lituania e la Repubblica Ceca.
Buone le prestazioni dell’Estonia anche per quanto riguarda il Corruption Perception Index stilato, annualmente, da Transparency International. Ancora una volta è l‘Estonia la regina dei paesi dell’est che, su 167 paesi esaminati, si piazza al 23° posto.

Articolo visualizzato 167 volte
Condividi questa notizia con i tuoi amici

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *