Ultime Notizie
logo lavorare all'estero

Lavorare all'Estero • Notizie

Notizie, informazioni utili ed offerte di lavoro all'estero

Avviare un’attività in Irlanda

Dopo il nostro articolo dedicato alla ripresa economica dell'Isola di Smeraldo, ci sono arrivate molte richieste riguardo la possibilità di aprire un'attività in proprio in questo paese

Alcune utili associazioni
In Irlanda non mancano le associazioni che offrono, a vario titolo, consulenza e sostegno a chi vuole iniziare un’attività imprenditoriale in questo paese. Speriamo di fare cosa gradita ai nostri lettori segnalandone alcune. Una di queste associazioni è Enterprise Ireland, raggiungibile attraverso il sito www.enterprise-ireland.ie. Si tratta di un’Agenzia per lo Sviluppo dell’Industria, specializzata nella consulenza e nell’aiuto a nuove imprese del settore dell’alta tecnologia e dell’innovazione. Sempre per chi opera nel settore tecnologico può essere di grande aiuto il Business Innovation Centres www.dbic.ie un’organizzazione che offre consulenza a 360°, a partire dall’idea per arrivare ai finanziamenti passando per preziosi aiuti su come organizzare l’attività stessa.

Tra le associazioni più importanti, forse la prima a cui si rivolgono quelli che vogliono avviare un’attività in Irlanda c’è County Enterprise Boards, con quasi 40 sedi in tutto il paese e raggiungibile attraverso il sito www.enterpriseboards.ie. Anche il settore pubblico fa la sua parte con il Department of Enterprise, Trade and Employment www.entemp.ie che da servizi di consulenza in particolare amministrativi, finanziari e, soprattutto, fiscali.

Principali cose da fare
Non sono tantissime le cose da fare se si vuole avviare un’attività in Irlanda, almeno quelle più importanti. Prima di tutto ci deve essere qualcuno a cui l’impresa sia intestata e che si presenti davanti al Commissioner for Oaths. Si tratta sostanzialmente di un atto attraverso il quale tale intestatario assicura che sono state adempiute tutte le regole contenute nell’Irish Companies Act e che la sua impresa opererà sul suolo irlandese. Ricordiamo che per questo atto non è necessario che compaia l’intestatario in quanto è possibile delegare a un avvocato che sia in veste di rappresentante legale. Il secondo passo è la compilazione presso il Registration Office di alcuni documenti. Questa documentazione può essere inoltrata per via telematica o cartacea. I tempi di attesa, in genere, non superano mai i dieci giorni. Infine bisogna effettuare la registrazione per le imposte societarie, per l’assicurazione sociale e la registrazione IVA.

Documentazione
Per le società a responsabilità limitata (che sono forse quelle che interessano maggiormente) vengono di base richiesti alcuni documenti che riportino il nome dei soci, del direttore, la documentazione completa relativa alle quote di capitale, la dichiarazione di che tipo di attività si andrà a svolgere e l’indirizzo o gli indirizzi nel caso l’impresa avesse più sedi.

In ogni caso sono tutte operazioni che vengono svolte nel giro di pochissimi giorni e a costi bassissimi.

Articolo visualizzato 908 volte
Condividi questa notizia con i tuoi amici

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *