Ultime Notizie
logo lavorare all'estero

Lavorare all'Estero • Notizie

Notizie, informazioni utili ed offerte di lavoro all'estero

Avete un’idea creativa? Copenaghen è la vostra città

La capitale danese ha saputo coniugare tecnologia, innovazione e rispetto per l'ambiente. Grazie a tutto ciò è diventata anche la capitale dell'economia creativa

copenaghen

Città a misura d’uomo
Spesso queste parole sembrano solo un vecchio motivetto che, abusato negli anni, diventa quasi luogo comune. Ma nel caso di Copenaghen è la semplice verità. A definirla capitale dell’economia creativa è uno studioso che di queste cose se ne intende: Richard Florida. Come lo è diventata? Mettendo insieme, in un equilibrio che agli occhi di noi italiani sembra quasi fantascienza, tecnologia e talenti. Talenti supportati da un’ottima preparazione visto che, un terzo dei suoi abitanti è laureato e ben due terzi lavorano in quello che è chiamato “terziario avanzato”. Copenaghen è dunque un terreno fertile per chi ha idee imprenditoriali in tal senso. Soprattutto per chi ha idee creative ed ecologiche. Basti pensare, come riportato anche da L’Espresso extra, che la Danimarca produce il 45% delle turbine a vento del mondo e uno strabiliante 90% di quelle off shore. A Copenaghen ha sede uno dei maggiori istituti di ricerca proprio su queste nuove tecnologie. E a Oresund, poco fuori dalla capitale, troviamo il più avanzato distretto tecnologico d’Europa. A Copenaghen lavorano tra i migliori professionisti e ricercatori nel campo farmaceutico, informatico e delle telecomunicazioni.

Redditi alti
La Banca Centrale Danese ha recentemente pubblicato alcuni dati da cui è emerso che i cittadini di Copenaghen hanno un reddito medio netto di 35000 euro, con una produttività oraria tra le migliori del mondo intero. E a Copenaghen opera una efficentissima agenzia creata apposta per attirare investitori stranieri, la Copenaghen Capacity. Una città in cui lo stato aiuta, non mette i bastoni tra le ruote. E una città in cui la creatività è vista come fonte di crescita. Noi italiani ci siamo sentiti dire da un ministro che con la cultura non si mangia; qui il sistema scolastico investe e promuove il design e anche la cinematografia, tanto per dirne una. E i laboratori e gli atelier di design qui sono nati a centinaia creando migliaia di posti di lavoro.

C’è addirittura un campionato mondiale
Sì, a Copenaghen c’è una sorta di campionato mondiale delle industrie creative; l’ultima edizione si è svolta dal 18 al 21 novembre. In palio il titolo di migliore azienda creativa, appunto. Hanno partecipato finalisti di oltre 40 paesi che hanno avuto la possibilità di presentare la loro idea imprenditoriale davanti a imprenditori e esperti di raccolta di capitali. Tra le cinque finaliste anche una startup italiana, quella siciliana di Adriana Santocito ed Enrica Arena: La loro Orange Fiber trasforma gli scarti dell’industria degli agrumi in tessuti sostenibili. E qui le giovani imprese prosperano anche grazie ad una delle burocrazie più snelle e veloci al mondo: tempo medio per cominciare l’attività dieci minuti con tutte le pratiche necessarie sostenibili on line.

Le criticità
Certo tutto ciò ha un prezzo che, in questo caso, si chiama tassazione. La tassazione danese è tra le più alte al mondo, sia sui redditi sia sui consumi. Però, in cambio di ciò, lo stato offre alcuni dei servizi migliori e più avanzati del mondo. Senza considerare poi che la Danimarca, anche dal punto di vista fiscale, si dimostra lungimirante aiutando chi fa impresa. Secondo alcuni dati le imprese danesi hanno pagato in tasse circa il 29% dei loro profitti. In Italia? Il 68,8%. Tra le criticità non si può nascondere un clima non particolarmente favorevole all’integrazione. Magari Copenaghen è meno chiusa in tal senso, ma la Danimarca si sta dibattendo in un grosso malcontento legato proprio all’immigrazione. Chiusura che è diventata il cavallo di battaglia del Partito Popolare, terzo nel paese, ma che sembra rappresentare le persone meno istruite e con i redditi più bassi. Insomma, niente di nuovo sotto il sole.

Siti per trovare lavoro
Segnaliamo alcuni dei migliori siti per cercare lavoro a Copenaghen e in Danimarca:
– denmark.net
– workindenmark, forse il più completo portale ufficiale per chi cerca lavoro.
– kk.dk
– jobs in Copenaghen tra i migliori per chi conosce bene l’inglese

Articolo visualizzato 596 volte
Condividi questa notizia con i tuoi amici

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *