Ultime Notizie
logo lavorare all'estero

Lavorare all'Estero • Notizie

Notizie, informazioni utili ed offerte di lavoro all'estero

Aprire un ristorante a New York

Popolo di naviganti e poeti e anche di ristoratori. Il made in Italy gastronomico a New York continua a piacere

Non sarà certo la più originale delle idee, ma sicuramente, una delle più popolari. La storia dell’emigrazione italiana in America è lunga e, in particolare a New York, la presenza di italiani che hanno fatto fortuna nella ristorazione è nutrita. Al punto che nella Grande Mela la presenza di ristoranti italiani è massiccia, tanto da aver reso la concorrenza decisamente infuocata. Ma una cosa è certa: se si hanno davvero doti imprenditoriali e se la qualità di quanto si offre è elevata le possibilità di successo ci sono. Una piazza come quella di New York, certo, può rappresentare uno stimolo incredibile. Ma bisogna tenere a mente che la città le possibilità le da ma con altrettanta facilità le toglie.

I primi passi?
Anche se può sembrare banale dirlo, il primo passo deve assolutamente essere quello relativo al visto. In America non si scherza con questo argomento e non essere in regola con questa documentazione può costare molto caro. Dal momento che aprire un ristorante a New York entra in un progetto imprenditoriale e non da dipendenti i visti migliori possono essere il Visto Business o il Visto investitore. Quest’ultimo presuppone che si sia in grado di dimostrare di avere una sufficiente quantità di soldi da investire ma, soprattutto, un serio e articolato business plan. Cosa che troppo spesso si trascura ma che, non solo dimostra serietà, indica anche che non si sta improvvisando. Il nostro consiglio è di consultare il sito www.vistoamericano.eu per avere informazioni dettagliate su tutti i tipi di visti esistenti.

Sempre restando nell’ambito dei passi pratici bisogna poi essere in regola con tutte gli adempimenti burocratico-legali come la formula societaria e relativa apertura della compagnia. Una delle formule pi comuni è l’equivalente della nostra SRL, cioè la LLC che tra i requisiti richiesti ha quello per cui almeno un suo socio sia in possesso del SSN, cioè il Social Security Number necessario affinché la compagnia abbia assegnato il suo Tax Identification Number. E senza questo non si fa nulla perché serve per pagare le tasse. E con le tasse negli Stati Uniti si fa sul serio.

new york city

Serve altro per cominciare?
Sì, una delle cose fondamentali è la Liquor Licence, rilasciata dalla New York Liquor Autorithy in base ad alcuni parametri piuttosto rigidi.

Questi sono alcuni dei passi principali da compiere per aprire un ristorante a New York. Il resto dipende dalla motivazione e dalla effettiva capacità di mettere in campo qualcosa di davvero diverso da quanto già c’è. Aprire un ristorante a New York significa fare bene i conti senza dimenticare una voce che incide enormemente sul badget e cioè gli affitti.

Per avere altre informazioni sulle opportunità di lavoro a New York e sui suoi quartieri consigliamo di consultare il sito www.lavoroanewyork.it

Articolo visualizzato 1.292 volte
Condividi questa notizia con i tuoi amici

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *