Ultime Notizie
logo lavorare all'estero

Lavorare all'Estero • Notizie

Notizie, informazioni utili ed offerte di lavoro all'estero

All’estero la cultura da lavoro

Mentre da noi tutto ciò che ha a che fare con la cultura viene sistematicamente umiliato, all'estero i posti di lavoro legati a questo comparto sono tantissimi

Politica cieca
La cosa che ci sentiamo di dire, con molta forza, è che un paese che mortifica la cultura e non capisce che questa può essere anche una incredibile forza propulsiva per l’economia, è un paese destinato a soccombere. A soccombere per colpa di una politica cieca e incapace di fare programmi di largo respiro e lungimiranti. Mentre all’estero la cultura da lavoro in Italia, paese che di cultura potrebbe vivere tranquillamente, fanno ancora eco le parole di quel politico che sosteneva che con la cultura non si mangia. Frase che dimostra, oltre all’ignoranza del suddetto politico, anche la più assoluta incapacità di capire come vanno in realtà le cose.

All’estero la cultura da lavoro perché è chiaro quanto questa sia, a tutti gli effetti, anche un importantissimo comparto economico.

I paesi in cui c’è lavoro
Riportiamo alcuni dati e informazioni apparsi pochi giorni fa su un articolo web di Adnkronos. Notizie che possono essere di estremo interesse per chi lavora nella cultura e sta seriamente pensando di andare all’estero per trovare lavoro. Ci sono paesi che sulla cultura puntano e tanto e che hanno posti di lavoro in musei, biblioteche, archivi e altre istituzioni culturali. Tra i paesi meglio posizionati in questa più che nobile classifica troviamo:
– Francia
– Spagna
– Germania
– Gran Bretagna
– Svizzera
– Austria

In questi paesi c’è sempre un notevole fermento nella ricerca di personale che lavori nella cultura sia con competenze specifiche sia con competenze, per esempio, amministrative, informatiche e di raccolta di materiali

Dove cercare
Vogliamo riportare alcuni dei siti indicati in cui si può cercare all’estero lavoro nella cultura. A volte si pensa che certe istituzioni siano troppo lontane e irraggiungibili. Ma all’estero succede spesso che anche quelle più prestigiose lavorino nella più assoluta trasparenza, mettendo semplicemente in rete le posizioni aperte e le offerte di lavoro. Succede così che consultando il sito del National Museum di Londra al link nationalmuseum.org.uk/jobs/ si scopra che ci sono ricerche per personale tecnico e professionisti del digitale per curare l’apposita sezione. La cosa belle è che su questo sito si possono trovare le posizioni aperte in tutti i musei britannici come il Museo Nazionale di Scozia ad Edimburgo che cerca curiose e interessanti professionalità.

Anche in Germania non mancano le occasioni, consultabili al link museumsbund.de/de/aktuelles/jobboerse da cui si vede come ci siano possibilità di lavoro, per esempio, a Gottingen, a Karlsruhe e anche a Berlino al Museo delle Arti Decorative.

Un altro paese estero che da lavoro nella cultura è la Francia sia, per esempio, a Parigi sia a Orleans. I siti da consultare sono:
– www.mnhn.fr/fr/emplois-stages
– www.optioncarriere.com/emploi-musee.html

Anche in Spagna ci sono possibilità. La Spagna è un paese in cui la crisi ha colpito duro e in cui, nonostante alcuni dati falsi, la situazione non è affatto buona. Ma il paese ha capito che, un grande contributo può arrivare proprio da cultura e turismo. IL sito da consultare in questo caso è www.cultunet.com.

Utilissima anche la piattaforma dei musei svizzeri. Ci sono offerte per restauratori e conservatori a Zurigo e in altre località. Per vedere le opportunità in terra elvetica consultare il sito www.museums.ch/stellen/stellenangebote Fonte Adnkronos

Articolo visualizzato 3.966 volte
Condividi questa notizia con i tuoi amici

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *